Samuel Colombo: “Bergoglio ha creato una falsa chiesa. Da quelle parti non c’è più nulla di cattolico”

di SAMUEL COLOMBO

Considerare quella di Bergoglio la Chiesa cattolica occupata invece della “falsa chiesa” sarebbe come dire che Gesù ci ha ingannato quando ci ha detto: “E le porte degli inferi non prevarranno contro di essa“. Più di dieci anni di Bergoglio sarebbero la conferma che le porte degli inferi hanno prevalso. Mi seguite? Ma siccome quella di Bergoglio non è la Chiesa cattolica (occupata o non occupata) bensì la falsa chiesa delle tenebre di cui parla il Catechismo della Chiesa Cattolica al paragrafo 675 (vedi link) quando nomina l’impostura religiosa, la prova della Chiesa e l’anticristo. Poi il Terzo Segreto di Fatima. Padre Pio quando a don Amorth ha detto che presto avrebbe governato una “falsa chiesa” (vedi link). La beata Emmerick che l’ha chiamata “chiesa stravagante” non nei piani di Dio (vedi link). Il venerabile Fulton Sheen che la considerava “contro-chiesa“(vedi link). Ecco. Per tutti questi motivi ma soprattutto per il fatto che la vera Chiesa non sopravvive nelle strutture ma negli uomini di buona volontà che conservano la fede e rispettano gli insegnamenti intramontabili di Gesù Cristo, possiamo dire che gli inferi non hanno prevalso e mai prevarranno.I santi e le profezie non hanno mai parlato di Chiesa cattolica occupata. Ma di costruzione di una nuova chiesa.Ed è proprio quello che ha costruito e sta costruendo Bergoglio. Facendo però credere a tutti sia sempre la stessa Chiesa cattolica.La chiesa di Bergoglio è ormai la chiesa di satana. Consacrata a satana. E tutti coloro che ne fanno parte sono servitori di satana.Più si aspetta ad uscire più sarà difficile. Perché il potere del demonio in quella chiesa aumenta giorno dopo giorno.Non c’è altra soluzione se non quella di uscire.Ma uscire per andare dove? Per crearsi una propria chiesa o una propria setta? No. Questa è la scusa che usano i tiepidi per non liberarsi delle comode catene.Uscire per rimanere cattolici. Uscire per conservare la fede. Uscire e guardare a chi fino ad oggi nel rispetto degli insegnamenti di Gesù Cristo ha tenuto accesa la fiamma.Il Piccolo Resto e il Sodalizio sono la soluzione divina.Per molti sono una setta. Ma io dico: non si può chiamare setta o nuova chiesa una realtà che rispetta in toto gli insegnamenti di Gesù Cristo e quelli della Chiesa fino a Benedetto.Viviamo tempi straordinari. Dove servono misure straordinarie. Viviamo tempi difficili, duri. E ancora peggioreranno. Viviamo gli ultimi tempi. Quelli descritti nel libro dell’Apocalisse. Ci aspettano le catacombe. Ma non dobbiamo temere. Né la morte. Né la calunnia. Né l’abbandono.È proprio dal sacrificio degli Eletti che Dio farà fruttare l’opera.Dunque rimaniamo vigili. Rimaniamo nel Piccolo Resto fedele a Cristo, vera Chiesa Cattolica. E seguiamo le guide che il Signore ci ha donato e ci donerà tramite il Sodalizio.Resistiamo e conserviamo la fede. In attesa della venuta di Nostro Signore Gesù Cristo che verrà come re dei re seduto sulle nubi del Cielo a liberarci dal falso profeta e dall’anticristo.Preghiamo e agiamo. Ma sempre nella volontà divina.